COMUNE DI COLLI A VOLTURNO - Piazza Municipio, 1- 86073 - Tel. 0865/957901 - e-mail: colliavolturno@libero.it  - PEC: colliavolturno@pec.it - P.Iva/Cod. Fiscale 00031500945

 

Secondo il Decreto Legge 24 aprile 2014 n.66 dal 31 marzo 2015 le fatture emesse nei confronti della Pubblica Amministrazione devono essere trasmesse e conservate esclusivamente in formato elettronico, abbandonando in tal modo il supporto cartaceo.

Fattura elettronica e codice univoco dell'ufficio

L'individuazione dell'ufficio destinatario della fattura elettronica avviene tramite l'utilizzo di un Codice Identificativo Univoco rilasciato dall'iPA (Indice delle Pubbliche Amministrazioni).

Nella tabella seguente sono riportati i dati essenziali da utilizzare nelle fatture elettroniche per gli uffici del Comune di Colli a Volturno.

Nome dell'ufficio Codice Univoco ufficio Responsabile
Ufficio Tecnico
Piazza Municipio, 1
86073 Colli a Volturno
Codice Fiscale: 00031500945
ESIJYJ Emilio Incollingo
Tel 0865 957901
Fax 0865 957714
Affari Generali
Piazza Municipio, 1
86073 Colli a Volturno
Codice Fiscale: 00031500945
75RMFW Sara Mollichelli
Tel 0865 957901
Fax 0865 957714
Polizia Municipale
Piazza Municipio, 1
86073 Colli a Volturno
Codice Fiscale: 00031500945
IEZW8K

Emilio Incollingo

Tel 0865 957901
Fax 0865 957714
Ragioneria
Piazza Municipio, 1
86073 Colli a Volturno
Codice Fiscale: 00031500945
QCV2FP Tommaso Ramacciato
Tel 0865 957901
Fax 0865 957714
Demografici
Piazza Municipio, 1
86073 Colli a Volturno
Codice Fiscale: 00031500945
4D9FDK Emilio Incollingo
Tel 0865 957901
Fax 0865 957714
Uff_eFatturaPA
Piazza Municipio, 1
86073 Colli a Volturno
Codice Fiscale: 00031500945
UFHOPW Tommaso Ramacciato

La FatturaPA è un documento elettronico in formato XML la cui autenticità è garantita tramite l'apposizione della firma elettronica qualificata di chi emette fattura.

Le fatture elettroniche emesse verso la PA, dovranno riportare obbligatoriamente:

  • Il codice identificativo di gara (CIG), tranne i casi di esclusione dall'obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136 del 13 agosto 2010;
  • Il codice unico di progetto (CUP), in caso di fatture relative a opere pubbliche.

 

Le Amministrazioni non potranno procedere al pagamento delle fatture elettroniche che non riportano i codici CIG e CUP, quest'ultimo ove previsto.

Informazioni dettagliate sulla fatturazione elettronica verso la Pubblica Amministrazione possono essere trovate sul sito www.fatturapa.gov.it

 

 

Ufficio: Servizi Demografici
Responsabile: xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx
LEGGE DI RIFERIMENTO
L'art. 5 del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito in legge 4 aprile 2012, n. 35, ha introdotto nuove disposizioni in materia anagrafica, riguardanti le modalità con le quali effettuare le dichiarazioni anagrafiche di cui all'art. 13, comma 1, letto a), b) e c) del decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 1989, n. 223 nonché il procedimento di registrazione e di controllo successivo delle dichiarazioni rese.

Tali disposizioni sono in vigore dal 9 maggio 2012 (art. 5, comma 6).

NOVITA' INTRODOTTE
I cittadini potranno presentare le dichiarazioni anagrafiche attraverso la compilazione di moduli conformi a quelli pubblicati sul sito internet del Ministero dell'Interno non solo attraverso l'apposito sportello comunale, ma altresì per raccomandata, per fax e per via telematica

A seguito della dichiarazione resa , l'Ufficio Anagrafe procederà immediatamente, e comunque entro i 2 giorni lavorativi successivi, a registrare le conseguenti variazioni, con decorrenza dalla data di presentazione della dichiarazione medesima.

Dal momento della registrazione (entro i 2 giorni lavorativi successivi), si potranno ottenere certificati di residenza, stato di famiglia e le altre certificazioni relative a dati già in possesso dell'Ufficio. In caso di iscrizione per "immigrazione", solo dopo la cancellazione dal comune di precedente iscrizione anagrafica si potranno ottenere tutti gli altri certificati anagrafici.

L'Ufficio Anagrafe provvederà in ogni caso ad accertare la sussistenza dei requisiti previsti per l'iscrizione o la registrazione dei cambiamenti di abitazione. Qualora trascorsi 45 giorni dalla presentazione della dichiarazione resa o inviata, lo stesso ufficio Anagrafe non effettuerà la comunicazione dei requisiti mancanti, ai sensi dell'art. 10-bis della Legge 241/1990, l'iscrizione (o la registrazione) si intenderà confermata.

Si rammenta che ai sensi degli artt. 75 e 76 D.P.R. 445/2000, in caso di dichiarazioni mendaci, è prevista la decadenza dai benefici e l'obbligo di denuncia all'Autorità competente.



PER GLI ALTRI COMUNI - RECAPITI DA UTILIZZARE
Indirizzo di posta elettronica certificata: 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Indirizzo di posta elettronica semplice:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fax: 08xxxxxxxxxxx


PER IL CITTADINO - ITER DA SEGUIRE IN 3 FASI
FASE 1. Compilare il modulo di iscrizione
Per dichiarazioni anagrafiche di:

Iscrizione anagrafica con provenienza da altro Comune;
Iscrizione anagrafica con provenienza dall'estero;
Iscrizione anagrafica di cittadini italiani iscritti all'AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero);
Cambio di abitazione nell'ambito dello stesso Comune.
scaricare e compilare il modello conforme cliccando qui (
Allegato 1 - Circ. n.9/2012 del Ministero dell'Interno).

Attenzione!!! Per i possessori di patente, autoveicoli, motoveicoli, etc. si chiede, o di compilare la relativa sessione nel modello, o di consegnare/inviare fotocopia di patente e carta di circolazione per tutti i componenti della famiglia per cui viene richiesto la variazione di residenza, affinché i relativi dati possano essere correttamente trasmessi alla Motorizzazione Civile che provvederà all'invio dei tagliandi sui quali sarà riportato il nuovo indirizzo. Naturalmente, in mancanza di tali dati, il cittadino dovrà provvedere autonomamente a comunicare tale variazione alla Motorizzazione.

Per dichiarazioni anagrafiche di:

Trasferimento per l'estero;
 scaricare e compilare il modello conforme cliccando qui (
Allegato 2 - Circ. n.9/2012 del Ministero dell'Interno).

Attenzione!!! I moduli devono essere compilati in tutte le parti obbligatorie pena la irrecevibilità dello stesso.

FASE 2. Allegare la seguente documentazione
per i cittadini italiani:
Alla dichiarazione deve essere allegata, pena la irrecevibilità della stessa, copia del documento d'identità non scaduto del richiedente e delle persone che trasferiscono la residenza unitamente al richiedente che, se maggiorenni, devono sottoscrivere il modulo.

per i cittadini di Stato NON appartenente all'Unione Europea:
Alla dichiarazione deve essere allegata, pena la irrecevibilità della stessa, la documentazione indicata nell'Allegato scaricabile cliccando qui (Allegato A alla Circ. n.9/2012 del Ministero dell'Interno) .

per i cittadini di Stato APPARTENENTE all'Unione Europea:
Alla dichiarazione deve essere allegata, pena la irrecevibilità della stessa, la documentazione indicata nell'Allegato scaricabile cliccando qui (Allegato B alla Circ. n.9/2012 del Ministero dell'Interno) .

FASE 3. Consegnare/inviare il modulo di iscrizione compilato (rif. FASE 1) e la documentazione allegata (rif. FASE 2) al Comune interessato
Al Comune di Carlantino tale documentazione potrà essere inoltrata scegliendo una delle seguenti modalità di trasmissione:

presso lo sportello dell'Ufficio Servizi Demografici sito in xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx
dal lunedì al venerdì dalle ore 09,00 alle 13,00;

il giovedì dalle ore 16,00 alle 19,00.

per raccomandata indirizzata a:

Comune di Colli a Volturno - Servizi Demografici

xxxxx

xxxxx Colli a Volturno (IS)

per fax al numero 08xx-xxxxxx
per via telematica ai seguenti indirizzi di posta elettronica:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  
(Indirizzo di posta elettronica certificata da utilizzare solo se si dispone di una propria casella PEC)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
         (Indirizzo di posta elettronica semplice)

Si fa presente che l'invio telematico è consentito ad una delle seguenti condizioni:

a. che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale;

b. che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del dichiarante;

c. che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento di identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

 

Colli a Volturno

P.zza Municipio, 1
CAP: 86073
Prov.: Is
Tel. 0865/957901

e-mail: colliavolturno@libero.it
PEC: colliavolturno@pec.it
P.Iva/Cod. Fiscale 00031500945

Accrediti